Coronavirus. Ottava vittima a Pozzuoli: l’uomo è stato contagiato in ospedale

Si aggrava il bilancio delle vittime del coronavirus a Pozzuoli. A dare notizia dell’ottava vittima della città flegrea è stato il primo cittadino Vincenzo Figliolia. Si tratta di un paziente ricoverato da fine marzo per altre patologie all’ospedale Santa Maria delle Grazie dove ha contratto il virus. Un tragico epilogo per una vicenda su cui i sindaci dell’area flegrea e i cittadini stanno chiedendo verità e giustizia. Proprio nell’ospedale, infatti, si sono registrati contagi “anomali”che hanno inevitabilmente influito sull’entita del contagio in tutti i comuni serviti dalla struttura ospedaliera.

“Ci stringiamo alla sua famiglia noi tutti e li appoggeremo affinché sia fatta chiarezza su quanto accaduto”, ha dichiarato il sindaco Figliolia che ha aggiunto: “Mi è stato comunicato anche che quattro nostri concittadini sono risultati positivi ai tamponi analizzati nei giorni scorsi, e sono tutti riconducibili al focolaio del nostro ospedale. Sono tutti in isolamento e i loro contatti sono stati rintracciati e sottoposti a test. Dall’inizio dell’epidemia ad oggi sono stati sottoposti a test covid 564 nostri concittadini. Sono 86 in tutto le persone che hanno contratto il Coronavirus: 69 persone sono attualmente contagiate (3 ospedalizzate e 66 in isolamento domiciliare), 9 persone sono guarite definitivamente, 8 persone sono decedute”.