Se i bimbi non possono andare nelle scuole, allora saranno le scuole ad andare dai bimbi. E’ questo il senso dell’iniziativa dell’associazione «Gulliver è in viaggio» che, in collaborazione con l’osservatorio «La Battaglia di Andrea» porterà a casa degli alunni che ricadono nell’area nord di Napoli il banchetto e la sediolina che avevano a disposizione in classe. Una maniera, «per farli sentire a scuola malgrado siano in didattica a distanza».

L’iniziativa vede anche la collaborazione del 38esimo circolo didattico «Giuseppe Quadrati» di Napoli. Consentirà di donare ai piccoli banchi e sedie in disuso anche grazie al coinvolgimento di decine di volontari. Le attrezzature destinate alla consegna saranno depositate negli spazi messi a disposizione da padre Ciro Nazzaro, parroco della chiesa San Michele Arcangelo, nel rione Salicelle di Afragola.

“Porteremo questa iniziativa della dottoressa Marika Franco in molte città”. Asia Maraucci, presidente de ‘La battaglia di Andreà- L’osservatorio che si batte per tutelare i bimbi diversamente abili- sottolinea: “Contatteremo tutte le scuole per cercare di recuperare quanti piú banchi e sedie possibile e distribuirli a famiglie ed associazioni locali. Dalla DAD siamo arrivati alla BAC (banchetto a casa)», ha concluso Maraucci.

Seguici Sui Nostri Canali Social

Rimani Aggiornato Sulle Notizie Di Oggi

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.