9.3 C
Napoli
lunedì, Gennaio 17, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Sequestro record ad un’impresa edile nel Casertano: tasse evase per 3 milioni


La Guardia di Finanza di Capua ha messo portato alla luce un’evasione fiscale enorme perpetrata da un’impresa edile di Sparanise, in provincia di Caserta. L’evasione è stata quantificata in 3 milioni di euro circa, generati da una mancata dichiarazione dei guadagni dell’impresa. Guadagni non dichiarati che ammontano a circa 7 milioni. Di seguito, il comunicato delle Fiamme Gialle che riassume l’operazione messa a segno nel corso della giornata di ieri.

In data 31 luglio 2018, la Compagnia della Guardia di Finanza di Capua ha posto in esecuzione un decreto di sequestro preventivo, emesso dal G.l.P. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, avente ad oggetto le disponibilità finanziarie riconducibili alla “EMMEDIEFFE” S.r.l. con sede in Sparanise (CE), società operante nel settore della lavorazione industriale dell’alluminio per la produzione di pentolame. L’adozione della misura cautelare è intervenuta a seguito di una verifica fiscale che ha portato alla constatazione di ricavi non dichiarati per oltre sette milioni di euro, negli anni di imposta 2013, 2014 e 2016, con una conseguente evasione di imposte per circa 3 milioni di euro.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Ucciso di botte dal patrigno, ipotesi riesumazione per il piccolo Giuseppe

Potrebbe essere riesumata e sottoposta ad altri esami la salma del piccolo Giuseppe Dorice. Il bimbo di sette anni...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria