Si ribalta con la Smart e muore a 15 anni, amici in lacrime per Giuseppe: «Ora si è spento il Rione»

“Sembra già un secolo e invece no sono poche ore che non ci sei si è spento il rione con te amico mio tvtb x sempre e ti amerò x sempre perché anche se ci litigavamo sempre io ti amavo x sempre vita mia sono triste non ci voglio credere e non ci credo ma purtroppo devo farlo. mi manchi un casinò”

Questo è il post di Ciro, ma sono tantissimi i messaggi lasciati sui social per Giuseppe De Pasquale il 15enne morto la scorsa notte in un tragico incidente stradale all’interno del rione Toiano, a Pozzuoli.

Giuseppe aveva preso l’auto del padre pur essendo ancora lontano dal traguardo della patente. La Smart su cui viaggiava il giovane in compagnia di un coetaneo, per cause in corso di accertamento, e’ sbandata alla confluenza di viale Europa Unita e via Antonino Pio, ribaltandosi e catapultando i due viaggiatori fuori dall’abitacolo.

Per il ragazzo, che avrebbe compiuto 16 anni tra una settimana, non c’e’ stato nulla da fare. Soccorso dai sanitari del 118 e’ stato trasferito in condizioni disperate al Pronto Soccorso del nosocomio S. Maria delle Grazie di Pozzuoli, dove e’ deceduto poco dopo il ricovero.

Il secondo ragazzo a bordo dell’auto se la caverà in pochi giorni, avendo riportato ferite non gravi. Sul grave incidente sono in corso indagini della polizia municipale per ricostruire l’esatta dinamica. La salma del giovane e’ stata trasferita al II Policlinico di Napoli a disposizione dell’Autorita’ Giudiziaria che ha disposto l’esame autoptico.

La notizia del decesso ha gettato nello sconforto amici e parenti che nelle ultime ore hanno invaso la bacheca del giovane di messaggio d’addio.