Sigilli alla storica discoteca a Napoli: «Troppe persone in pista»

Sigilli alla discoteca La Mela, storico locale a Chiaia dove gli agenti della polizia municipale hanno effettuato un blitz di controllo nella notte tra venerdì e sabato.  Gli agenti dell’unità operativa di Chiaia, comandati da Sabina Pagnano, hanno posto sotto sequestro la discoteca in via dei Mille per il mancato rispetto delle prescrizioni di sicurezza, motivo per cui è stato denunciato all’autorità giudiziaria il responsabile della serata danzante che era in corso. Al momento del blitz, il numero degli avventori all’interno della discoteca era di 350 persone a fronte delle 200, come previsto dall’autorizzazione per la licenza di agibilità presso quei locali. La notizia riportata dal Mattino.