Spaccio a Marano, sorpresi in casa con oltre 20mila euro di droga e 7mila euro ‘cash’

marano

A Marano scoperti 3 chili di hashish in casa e oltre 7mila euro in contante. 2 pusher arrestati dai Carabinieri
I carabinieri della sezione operativa della compagnia di Marano di Napoli hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio il 31enne Massimo Amato e il 25enne Alessandro Nacarlo, entrambi del posto e già noti alle Forze dell’Ordine.
Durante una perquisizione domiciliare, i militari hanno rinvenuto in un sacco nascosto nel salone dell’abitazione 2273 dosi di hashish del peso complessivo di 3 chili. Alcue dosi nascoste anche negli slip. Con la droga 7286 euro in contante ritenuto provento illecito, materiale per il confezionamento delle dosi e bilancini di precisione. La droga, immessa nel mercato, avrebbe fruttato oltre 20mila euro. I due portati al carcere di Poggioreale.

Potrebbe interessarti anche

Marano. Sorpresi nella piantagione di marijuana, scarcerati i 3 ragazzi

Sono stati scarcerati Simone Ianniciello, Sebastiano Palumbo e Fedele Marzocchi. Il giudice del Tribunale di Napoli Nord ha accolto le istanze presentate dagli avvocati del Foro di Napoli, Claudio Davino, Antonio Cavallo e Mariangela Covelli. Martedì scorso i tre sorpresi in terreno a Marano, nel quale coltivavano circa 150 marijuana. Il pubblico ministero ha chiesto il carcere, invece, al 22enne di Mugnano, al 27enne di Villaricca e al 32enne di Mugnano sono stati concessi gli arresti domiciliari.

Seguici Sui Nostri Canali Social

Rimani Aggiornato Sulle Notizie Di Oggi