Spaccio sul treno Napoli-Palermo, donna nascondeva droga nello zaino

I Poliziotti del Compartimento di Polizia Ferroviaria per la Campania, durante un
servizio di scorta a bordo di un Intercity partito da Napoli Centrale nella mattinata
di ieri e diretto a Palermo, hanno tratto in arresto O. P. di anni 27 nigeriana, non
in regola sul territorio nazionale, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze
stupefacenti.

Gli operatori durante la perlustrazione del treno in viaggio, nei pressi
della Stazione di Paola, hanno proceduto al controllo della donna che al cospetto
dei tutori dell’ordine ha assunto un atteggiamento irrequieto, mostrando
nervosismo. Dall’ispezione accurata del suo bagaglio, è stato rinvenuto, all’interno
di una borsa, un involucro, ben occultato, ermeticamente chiuso, contenente 540
grammi di marjuana.

La donna è stata quindi immediatamente tratta in arresto per
detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e condotta negli Uffici della
Polizia Ferroviaria di Paola per gli adempimenti di rito e per la traduzione in
carcere a disposizione dell’A.G.