31.4 C
Napoli
mercoledì, Luglio 6, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Topi morti che galleggiano tra i bagnanti di Licola e Varcaturo: il video shock


Ciò che la rete racconta, spesso, non è esattamente ciò che vorremmo sentirci dire. Soprattutto se ciò che guardiamo o leggiamo riguarda luoghi a noi molti vicini o cari. Soprattutto se, in quei luoghi, abbiamo passato e passiamo molto tempo con i nostri amici o familiari. Come nel caso dei video e delle foto che la rete sta vomitando su molti gruppi su Facebook. Sono immagini da voltastomaco, che fanno inorridire. Immagini che descrivono la realtà che caratterizza l’oggi del litorale giuglianese. Riprendo carcasse di topi morti. Siamo a Licola e Varcaturo. Nell’anno 2018.

 

In acqua, tra alcuni bagnanti che scappano a gambe levate dall’acqua e altri che si armano di stomaco e coraggio, ci sono decine di topi morti che galleggiano. Altri, sono sulla riva, trascinati dalle onde. Altri ancora sono in disparte, tra i rifiuti, lontano dagl’occhi, dove fa meno male. Qualcuno li ha presi dall’acqua e li ha adagiati lì, come sacchetti della spazzatura che chissà se qualcuno ritirerà mai. Supponiamo che qualche alveo in piena abbia trasportati i topi senza vita fino al mare. Chissà da dove. Una cosa è certa, quelle acque non sono passate per nessun depuratore, funzionante o meno.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Frasi omofobe del titolare della Pizzeria Dal Presidente, l’avvocato: “Si scusa, non sa parlare bene l’italiano”

«Purtroppo Massimiliano non ha studiato e non è istruito, non riesce a esprimere un pensiero in italiano ed in...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria