Trovati 100 grammi di hashish nel pacco alimentare per un detenuto a Poggioreale

Foto di repertorio

Nel primo pomeriggio di venerdì gli Agenti della polizia penitenziaria del settore Colloqui del carcere di Napoli-Poggioreale hanno trovato 100 grammi hashish in un pacco alimentare destinato ad un detenuto. Subito è scattato i sequestro e la denuncia per il mittente e il destinatario del pacco.

“Anche in questo periodo di emergenza sanitaria non abbassiamo la guardia e continuiamo con accurati controlli a prevenire l’introduzione di oggetti non consentiti e sostanze illecite – ha sottolineato il provveditore della Campania Antonio Fullone – le organizzazioni criminali non si fermano, anzi, cercano di approfittare del particolare momento per aggirare i controlli. Tutto questo porta a pensare che i disordini di marzo del 2020, oltre che alla questione Covid-19, parrebbero essere riconducibili al netto taglio dei collegamenti con i canali di approvvigionamento, fonte di guadagno facile ancor più in un ambiente angusto come un istituto penitenziario. L’attenzione  è e rimarrà alta”.