Turisti perdono la figlia tra la folla, polizia ritrova la bimba in lacrime

Una delle paure più grandi quando si hanno bimbi piccoli è perderli perché basta un attimo di distrazione e purtroppo capita. Come è successo qualche giorno fa ad una famiglia di turisti in visita a Roma.

Una bimba di 5 anni, sola e in lacrime, è notata dai poliziotti della questura di Roma in pieno centro. Ha un gelato in mano ed è molto impaurita. Via radio però la Sala operativa comunica che non risulta alcuna segnalazione di smarrimento minori e così 4 pattuglie appiedate si mettono alla ricerca dei genitori nei negozi e nelle vie limitrofe del punto di ritrovamento in mezzo alla calca dei turisti che affollano Roma in questi giorni di clima mite.


Dopo pochi minuti, notano, non molto distante, un turista in forte stato di agitazione che sollevato dice di essere il padre della bambina.
L’uomo, in vacanza a Roma con la moglie in stato di gravidanza e i figli, racconta che tutta la famiglia era entrata in un vicino supermercato, quando si sono accorti che la bambina si era allontanata.

Mentre la madre era rimasta con gli altri figli all’interno del supermercato, l’uomo aveva cominciato a cercarla, ma, non trovandola subito, era entrato nel panico.
Per fortuna la disavventura è durata poco e non poteva mancare una bella foto di gruppo assieme ai nuovi “amici” poliziotti.