17.4 C
Napoli
domenica, Dicembre 4, 2022
- Pubblicità -

Violenta aggressione nel carcere femminile di Pozzuoli, detenuta picchia 3 agenti


Tre Assistenti Capo di Polizia Penitenziaria appartenenti al comando de Penitenziario puteolano sono state aggredite e ferite da una detenuta di origine italiana di anni 45.  Tutte hanno riportato trauma contusi alla spalla, polso e ginocchio, entrambe visitate e refertate dal nosocomio cittadino, dove sono state trasportate con 6 giorni di prognosi. A renderlo noto è il Segretario Regionale OSAPP Polizia Penitenziaria della Campania Vincenzo Palmieri. “Inaudita condotta violenta, offese, ingiurie della detenuta tossicodipendente, affetta da gravi problemi di salute, per privacy omettiamo di indicare la patologia, ha minacciato di morte una collega rivolgendo una siringa, prima di essere assegnata nuovamente già era stata ristretta a Pozzuoli e poi allontanata per motivi di ordine e sicurezza. L’autrice in questione per la sua condotta è stata denunciata alle autorità competenti”, conclude il Segretario Regionale OSAPP Campania.

“Alle Poliziotte Penitenziarie coinvolte e a coloro i quali svolgono tutti i giorni questo delicato compito istituzionale, va il nostro plauso, per l’alta professionalità e il loro impegno profuso in realtà promiscue, dove bisogna adottare tutte le precauzioni per difendersi in questo particolare momento, anche se a Pozzuoli tali aggressioni e criticità si possono contare sulle dita della mano, tuttavia auspichiamo risolutivi interventi finalizzati alla tutela del personale femminile di Pozzuoli garantendo loro la sicurezza, condizione imprescindibile per assicurare il trattamento”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Ultime Notizie

Si pente il genero di Cicciotto ‘e Mezzanotte, colpo al clan dei Casalesi

Si è pentito Vincenzo D'Angelo, marito di Teresa Bidognetti e genero di Cicciotto e' Mezzanotte. Dopo essere stato arrestato...

Nella stessa categoria