TRA LIBRI E TEATRO, ULTIMO GIORNO A GALASSIA GUTEMBERG
Alla mostra le inizitive del secondo circolo didattico di Qualiano

Galassia Gutemberg


QUALIANO. Giorno conclusivo per la sedicesima edizione di Galassia Gutemberg, la fiera del libro dedicata quest’anno al Mediteraneo e alle sue culture e tradizioni. La manifestazione, iniziata venerdì venticinque, si concluderà oggi nei padiglioni della Mostra d’Oltremare. Tante le persone accorse quest’anno al richiamo di Libri a mare, tante le persone accorse a testimoniare la diversità e la complementarietà delle genti e culture che appartengono al Mediterraneo. Punti salienti del programma di quest’anno sono stati, infatti, incontri e iniziative interculturali( non è un caso che le sale della mostra portino i nomi di: Cairo, Beirut, Barcellona, Marsiglia, Atene,…). Qui le iniziative degne di nota sono state: “Le città dell’intercultura”, incontro tra i rappresentanti delle comunità immigrate presenti in Campania, “Napoli e Mediterraneo”, iniziativa per la pace nel Medioriente, e “Integrazione scolastica” per le bimbe immigrate. Bella, inoltre, la mostra di dipinti di “Artiste islamiche”, che integrava la macrotematica del valore della donna nella cultura, terminante con l’iniziativa “Le donne si leggono”. Diverse anche le iniziative culinarie (Cucina mediterranea) e musicali (Canzoni da amare e rubare, e il concerto sinfonico dell’orchestra del Mediterraneo Koinè). Da segnalare sono stati anche i laboratori per i più piccini,ma anche per i più adulti, proposti dalle varie associazioni culturali e dalle scuole. Tra questi troviamo il “Laboratorio di Ori gami e Manualità” e quello di “Animazione teatrale e attività espressive”, entrambi proposti dal Secondo Circolo didattico di Qualino ( che partecipa alla manifestazione oramai da anni, sempre con grande successo.). Tutto questo, ovviamente, contornato da conferenze con scrittori emergenti, e da tanti tanti libri.