25 C
Napoli
mercoledì, Maggio 18, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

VINCE SOLO IL GIUGLIANO. IGEA KO. STASERA TORNA IN CAMPO LA SERIE D


Santini Fidenza – Igea Sant’Antimo 85-47

(14-9, 23-14, 21-7, 27-17)
Fidenza: Marcante 9; Benini 8; Marchetti 11; Rossi 8; Cavazzon 3; Gasparello 17; Lorenzetto 17; Torboli 12; Rozzi; Rattotti.
Sant’Antimo: Acunzo 12; Cantone 3; De Monaco 12; Tomasiello 8; Berti; Ndoja 4; Di Salvatore 3; Serino 5; De Giulio; Benassi.

Fidenza. Bruciante battuta d’arresto per un’irriconoscibile Igea Sant’Antimo, superata agevolmente dai padroni di casa della Santini Fidenza. Gara senza storia, chiusa dai locali già nel primo tempo, quando in cattedra sono saliti Lorenzetto (17) e Gasparello (17). Agli ospiti, appari svogliati e molto disattenti in entrambe le fasi di gioco, va comunque rimproverata la mancanza di carattere e l’eccessiva arrendevolezza dopo un primo tempo chiuso sul -13. Imbarazzanti, a tal proposito, gli ultimi 20’ dell’Igea, che hanno permesso ai più quotati padroni di casa di dilagare, fino al +38 finale. Capitan Acuzno e Tomasiello sono stati i miglior realizzatori dei campani, con 12 punti a testa. L’appuntamento con la formazione di Sant’Antimo è ora per sabato, quando al Palazzetto dello Sport del paese in provincia di Napoli ospiti saranno i fortissimi atleti del Prima Veroli.


Basket Pomigliano – Basket Club Giugliano 70-90
(Parziali: 13-20; 27-46; 49-63)
Pomigliano: Iasevoli 3, Cretella 6, Ciccarelli 19, Giunto 12, Canzaniello 1, Maiello 2, Iacobelli 9, Annunziata 13, Buonomo 5, Pirozzi. Coach: Cuccurullo
B.C. Giugliano: D’Alterio 14, Drago 18, Di Guida 22, Maisto, Martines 2, Di Febbraio 16, Russo 6, Di Stravolo 6, Malfettone 6, Carbone. Coach: Uccello
Pomigliano. Agevole successo per il Basket Club Giugliano, che passeggia sul parquet del fanalino di coda Pomigliano. Sostenuto dai propri encomiabili supporters, addirittura numericamente superiori a quelli di casa, il team del presidente De Carlo ha messo in cassaforte il proprio successo nei secondi 10’ di gioco, grazie alle giocate di Di Guida (22) e Drago (18), migliori realizzatori dei gialloblù. Il cospicuo vantaggio ospite con il quale il Giugliano ha chiuso il primo tempo, ha permesso al coach Uccello di dar un po’ di vetrina ai propri giovani: D’Alterio (14), Russo (6), Di Stravolo (6) e Carbone, quest’ultimo alla sua seconda presenza in serie D. L’ampia rotazione dei gialloblù ha regalato ancora qualche speranza al Pomigliano, riportatosi a -14 di fine terzo periodo. Il ritorno in campo dei big gialloblù nell’ultimo quarto ha spento, però, ogni velleità di rimonta dei padroni di casa. Con questo successo, il team giuglianese consolida la propria seconda piazza e, nel match di domani sera, potrebbe conquistare aritmeticamente l’accesso ai play-off. Avversari dei gialloblù saranno i maranesi della Polisportiva Napoli Nord, formazione in crisi profondissima, incapace di vincere ormai da mesi e reduce dalla bruciante battuta d’arresto in casa del non irresistibile Casagiove (95-70). Appuntamento dunque al Palamarano (via Falcone – Marano, giovedì ore 20. Ingresso gratuito). All’andata 64-54 per i gialloblù.


Ennesima battuta d’arresto anche per la Polisportiva Fortitudo Ferraris, arresasi nettamente sul parquet del Curti (113-74). La formazione casertana, in lizza per evitare un piazzamento ai play-out cui accederanno (se eviteranno la retrocessione diretta) anche i santantimesi, ha ipotecato il proprio successo già nei primi minuti di gioco. Netta è parsa la differenza di valori tecnici tra due formazioni divise in classifica da ben 20 punti. L’occasione di riscatto per la Fortitudo Ferraris si presenterà questa sera, quando all’ITC Moscati di via Solimena (ore 20, ingresso gratuito) saranno di scena i già promossi capoclassifica della Tecnocasa Portici. Un ostacolo probabilmente insormontabile per i padroni di casa, anche se la recente battuta d’arresto casalinga dei primi della classe contro Caserta, è sintomo di come la concentrazione degli atleti napoletani sia inevitabilmente calata dopo la certezza matematica di disputare il prossimo campionato in C2. Nella gara d’andata successo (95-55) per i padroni di casa.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Napoli. Niente sussidi al reddito a chi non manda i figli a scuola ed ai parcheggiatori abusivi

La revoca delle indennità percepite dai genitori i cui figli risultino inadempienti agli obblighi scolastici è la misura di...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria