Mugnano. Il consigliere Ciro Terribile espulso da ‘Città Ideale’. «Non rappresenta il nostro movimento»

Espulso il consigliere di maggioranza Ciro Terribile dalla lista civica “Città Ideale”. A renderlo noto è il Segretario Politico, Claudio Gargiulo, attraverso un comunicato stampa in cui dichiara di diffidare Terribile dall’identificarsi come membro della

Lista.

“Il Sig. Terribile – si legge nel comunicato- candidato nel 2015, eletto consigliere Comunale, della maggioranza del Sindaco Sarnataro, sin dai primi incontri politici, all’indomani, dell’insediamento del Consiglio Comunale, si è ben guardato dal mantenere rapporti con l’organo direttivo della Lista di cui si pregia di essere parte integrante, ossia, mai ha messo a conoscenza lo scrivente e gli altri componenti della Lista di quanto l’Amministrazione si accingeva a deliberare per la corretta amministrazione di Mugnano.
Inoltre mai si è degnato di presentarsi o di giustificare le sue assenze alle riunioni”. Più volte Gargiulo, sottolinea, di aver chiesto al capogruppo pd ed al sindaco di essere invitato alle riunioni politiche di maggioranza ed agli incontri interpartitici, come portavoce di un movimento che ha contribuito alla vittoria elettorale della coalizione di Sarnataro, vedendosi, però, rimbalzata ogni richiesta. “Pertanto, viste le motivazioni fin qui esposte, si invitano i Signori in indirizzo a prendere atto della

decisione del direttivo del movimento “Città Ideale”, di espellere il Sig. Terribile in quanto non si

ritiene che possa rappresentare il movimento in alcun modo ed in alcun luogo” conclude Gargiulo nel comunicato.