Qualiano invasa da blatte e scarafaggi. Onofaro: «Ci sarà un intervento dell’Asl, il Comune collabori»

Da anni ci battiamo come opposizione affinchè si eviti, con l’approssimarsi della stagione estiva, l’invasione di blatte e scarafaggi sul nostro territorio.
Innumerevoli sono state le comunicazioni durante il corso di questi anni ma con scarsi risultati.
Quest’anno invece ci sono stati comunicati in tempo utile gli interventi previsti per risolvere il problema ,che come ricordiamo , sono a totale carico dell’ ASL NAPOLI 2 NORD.
I due trattamenti di deblattizzazione sono stati programmati per il mese corrente e per quello di luglio, in orario notturno dalle 23,00 alle 4,00, per ridurre al minimo i disagi alla popolazione.
Poiché il trattamento prevede l’utilizzo di impianti termo-nebbiogeni (spruzzi di nebbie insetticide ad alta temperatura) nel nostro sistema fognario è necessaria la collaborazione del Comune di Qualiano il cui compito è solamente quello di mettere a disposizione dell’ASL un dipendente addetto al sollevamento dei tombini ed una unità dei vigli urbani.
Spero che questa disponibilità sia stata già comunicata (doveva avvenire entro il 14 aprile scorso) e che il servizio previsto non crei difficoltà ai nostri cittadini evitando quest’anno lo spettacolo indecoroso di blatte e scarafaggi che invadono le nostre abitazioni.

Salvatore Onofaro
Consigliere comunale di opposizione Qualiano