Maurizio De Fenza resta a Poggioreale. Convalidato il fermo per il presunto killer del gioielliere Gala

- Pubblicità -

Il Gip Santoro ha convalidato il fermo di Maurizio De Fenza, alias ‘o Mamozio, accusato di aver ucciso e rapinato Salvatore Gala, il gioielliere di Marano ucciso tra la notte dell’8 e del 9 maggio. Questa mattina l’indagato, difeso dall’avvocato Giovanni Abbate, si è avvalso della facoltà di non rispondere, dichiarandosi estraneo all’omicidio. Il Gip del Tribunale di Napoli, però, ha deciso per la convalida del fermo per l’uomo che resterà detenuto nel carcere di Poggioreale.

- Pubblicità -