Mugnano. Continua la querelle sul caso migranti, l’ex assessore Imbimbo: «Sarnataro è incapace»

Continua la querelle tra l’ex assessore Mario Imbimbo e il sindaco Luigi Sarnataro. L’esponente de L’Altra Mugnano ha criticato l’operato della fascia tricolore sul caso Sprar “Il Sindaco al solito risponde alle critiche con le illazioni. Il sottoscritto però a differenza del Sindaco lavora come docente quindi basta domandare ai miei ragazzi se sono ignorante o meno. Sarnataro invece prima che facesse il Sindaco lavorava proprio nel settore dell’assistenza agli immigrati. Piuttosto che lanciare accuse risibili provi a governare il paese se ne è capace. Vedremo se domani la situazione dei migranti sul nostro territorio migliorerà garantendo a tutti, cittadini di Mugnano e cittadini migranti, degne condizioni di vita. – e conclude – Finora sappiamo solo che più tempo è passato e più i problemi si sono incancreniti (vedi mercato ittico) e peggio i mugnanesi stanno. Io ho i miei dubbi poiché credo il Sindaco sia incapace, incapace nel senso che non ha le capacità di governare il paese. E magari potremmo anche proporre una verifica. Potremmo magari chiederlo direttamente ai cittadini se è capace. È una idea su cui invito tutte le opposizioni a riflettere. Chiediamo ai nostri cittadini se ‘dopo due anni di amministrazione ritengono Sarnataro capace o no’. Avremo così una risposta chiara e definitiva.