Fedez tradito dalla sua donna di fiducia, lei gli faceva pagare anche i reggiseni

- Pubblicità -

Arriva la condanna per l’ex consulente legale di Fedez, Susanna Chiesa. La donna si spacciava per avvocato, ma non era nemmeno praticante, a due anni dalla denuncia, fatta dal rapper, è stata condannata a 7 anni di reclusione e 400 euro di multa. Susanna Chiesa per il cantante non era solo una semplice consulente legale, ma era la sua “donna di fiducia” per lo svolgimento di tutte le pratiche legali. Lei approfittando

- Pubblicità -

di questo lo ha truffato gonfiando le fatture e inserendo spese personali per cene, bollette telefoniche e biancheria intima. A mettere la pulce nell’orecchio del cantante, quando aveva notato, nelle fatture emesse da Susanna Chiesa, voci di spesa decisamente sproporzionate, sarebbe stato l’attuale avvocato del rapper, Cristiano Magaletti. Il quale attraverso una serie di indagini hanno smascherato la dottoressa Chiesa.

- Pubblicità -