Sindaco Amsterdam: «Vietiamo coffeeshop e locali a luci rosse ai turisti»

Niente coffee shop e quartieri a luci rosse per i turisti ad Amsterdam nelle intenzioni della sindaca Femke Halsema. La prima cittadina della capitale olandese sta, infatti, valutando di vietare ai turisti stranieri l’ingresso nei coffeeshop ed una tassa d’ingresso nei locali a luci rosse.

Il provvedimento ‘taglia turisti’

Lo svela il The Guardian, secondo cui un terzo dei turisti stranieri avrebbero meno probabilità di visitare di nuovo la città se gli fosse proibito acquistare cannabis nei coffee shop.

Troppi turisti ad Amsterdam

Il grande afflusso di turisti, specialmente nel centro di Amsterdam, crea numerosi problemi e così la sindaca avrebbe pensato di limitare gli arrivi in città. Come? Vietando l’ingresso nei coffeshop e tassando i locali a luci rosse.

 

Ogni anno arrivano in città 17 milioni di turisti

Questo provvedimento scoraggerebbe le flotte di turisti che ogni anno superano i 17 milioni. Un modo per rendere più vivibile la città e dare modo ai turisti di dedicarsi ai canali, tulipani e allo splendido museo di Van Gogh.

 

 

Niente coffee shop e quartieri a luci rosse per i turisti ad Amsterdam nelle intenzioni della sindaca Femke Halsema. La prima cittadina della capitale olandese sta, infatti, valutando di vietare ai turisti stranieri l’ingresso nei coffeeshop ed una tassa d’ingresso nei locali a luci rosse. 

Il provvedimento ‘taglia turisti’

Lo svela il The Guardian, secondo cui un terzo dei turisti stranieri avrebbero meno probabilità di visitare di nuovo la città se gli fosse proibito acquistare cannabis nei coffee shop.

Troppi turisti ad Amsterdam

Il grande afflusso di turisti, specialmente nel centro di Amsterdam, crea numerosi problemi e così la sindaca avrebbe pensato di limitare gli arrivi in città. Come? Vietando l’ingresso nei coffeshop e tassando i locali a luci rosse. 

 

Ogni anno arrivano in città 17 milioni di turisti

Questo provvedimento scoraggerebbe le flotte di turisti che ogni anno superano i 17 milioni. Un modo per rendere più vivibile la città e dare modo ai turisti di dedicarsi ai canali, tulipani e allo splendido museo di Van Gogh.