Blitz al Rione Traiano, tre arresti nella piazza di spaccio

Da sinistra Alberto Ottiero e Giorgio Saggiomo

I carabinieri hanno arrestato tre persone e denunciato quattro in seguito ad un’operazione di controllo al Rione Traiano. Arrestate tre persone Si tratta di Alberto Ottiero, 36 anni, Massimo Capobianco, 49, e Giorgio Saggiomo, 43. I tre, essendosi accorti della presenza dei militari in via Tertulliano,  hanno trattenuto un cliente a cui stavano vendendo cocaina facendolo poi fuggire. Ma questa manovra non è scappata agli occhi attenti dei carabinieri che hanno bloccato il cliente e arrestato i tre. Durante gli stessi controlli i carabinieri hanno poi denunciato per evasione un 53enne agli arresti domiciliari, trovato all’ esterno della sua abitazione. Denunciati anche un 34enne ed un 23enne residenti nel quartiere privi di patente e trovati alla guida di veicoli di grossa cilindrata ed un parcheggiatore abusivo, già in passato multato. Sono 10, invece, le persone che sono state segnalate alla Prefettura come assuntori di droghe.

Ieri l’intervento degli uomini del commissariato San Paolo al Rione Traiano

Due giorni fa ci era stato l’intervento degli uomini del commissariato San Paolo con l’arresto di Nicola Annunziata (leggi qui l’articolo). Durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti i poliziotti sono intervenuti in via Marco Aurelio nel seminterrato di un edificio in cui hanno sorpreso un uomo in possesso di un involucro con 8 grammi circa di cocaina, di 120 euro, di un bilancino, di diverso materiale per il confezionamento della droga e di un monitor collegato a tre telecamere che inquadravano l’ingresso dello stabile e del parco condominiale. La zona è nota per essere una piazza di spaccio del clan Cutolo. Annunziata apparve in uno dei tanti video girati da Brumotti, inviato di Striscia la Notizia, nelle piazze di spaccio a Napoli.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook