32.3 C
Napoli
mercoledì, Luglio 17, 2024
PUBBLICITÀ

[Video]. Chi è ‘C1rO Dios’, il barbiere misterioso che taglia i capelli ai clochard a Napoli

PUBBLICITÀ

Un messaggio forte, preciso: «Chiunque possa, in qualche modo, si renda utile per aiutare i meno fortunati come io faccio tagliando i capelli ai senza fissa dimora del territorio». C1rO Dios talentuoso barbiere napoletano, è un ambasciatore d’altruismo. Attraverso la propria arte, quello delle acconciature, dona un sorriso ai clochard e a tutti coloro i quali la vita ha riservato amarezza. Lo fa indossando una maglietta del Napoli con il nome di Diego Armando Maradona perchè, dice a InterNapoli.it che l’ha intervistato anche in video, «Diego ha rappresentato per noi un simbolo di riscatto, siamo qui conquistare ciò che vogliamo nella vita».

Il taglio ai clochard

Una o due volte a settimana nel tempo libero C1rO Dios, chiaramente uno pseudonimo che aiuta a mantenere la propria riservatezza (anche il volto è travisato da un foulard e uno scaldacollo per non essere riconosciuto) per evitare qualsiasi equivoco su un eventuale volontà di farsi pubblicità con questa iniziativa, arriva con i propri arnesi e chiede a chi non ha un tetto se vuole un taglio nuovo. Avuto l’ok, si mette all’opera: in quel momento, arriva uno scambio di sensazioni. «Ogni volta che usciamo – afferma C1r0 – è un’emozione diversa, ci portiamo sempre delle bellissime sensazioni, un mare di cose belle. Queste persone meno fortunate trasmettono a me l’amore che non hanno, che hanno perso e vorrebbero riavere. I senza fissa dimora restano invisibili, c’è ancora troppa indifferenza nei loro confronti».

PUBBLICITÀ

La vocazione

Quella di C1rO Dios è oramai una vocazione, scoperta grazie a un suo amico. «Da 10 anni consegna i pasti ai senza fissa dimora e quindi ho deciso di dare anche io una mano mettendo la disposizione la mia arte che è anche il mio lavoro».

Grazie al suo profilo Instagram dove lo si vede all’opera mentre taglia i capelli ai clochard a Napoli e alle interviste concesse a siti e giornali, il barbiere è oramai noto per quanto fa. C1rO Dios non nasconde di essere «contento, non mi imbarazza questa notorietà anzi mi rende felicissimo e spero che quanto prima ci possano essere tanti C1r0 in giro per il mondo a rendersi utili per le persone che ne hanno bisogno. Il messaggio da far arrivare è questo: far del bene, senza pretendere nulla in cambio e rendersi utili per i meno fortunati, chiunque può rendersi partecipe a queste iniziative, che ben venga».

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Antonio Sabbatino
Antonio Sabbatino
Iscritto all'Albo dei pubblicisti dall'ottobre 2012, ho sviluppato nel corso degli anni diverse competenze frutto dell’esperienza sul campo in ambito politico, sociale e di cronaca, sia bianca che nera. Sono stato conduttore radiofonico di programmi musicali presso Radioattiva, radio web napoletana e redattore e collaboratore di diverse testate online. Attualmente sono inviato per il quotidiano Roma, il più antico giornale napoletano, di InterNapoli.it che rappresenta una delle realtà più dinamiche del panorama giornalistico napoletano, campano, la neonata testata Tell che approfondisce i grandi temi politico-sociali a più livelli e Comunicare il Sociale rivista specializzata di Terzo Settore.
PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Briatore: “Come può andare avanti una famiglia con 4mila euro al mese?”

Come accade oramai abitualmente, anche questa volta le parole di Flavio Briatore sono destinate a far discutere: l'imprenditore è...

Nella stessa categoria

PUBBLICITÀ