Cavallo di ritorno sventato a Sant’Antimo, Municipale si presenta all’incontro e arresta 30enne

Il Giudice per le Indagini Preliminari ha convalidato l’arresto eseguito dalla Polizia Locale di Sant’Antimo, dove a seguito di denuncia di un ex dipendente del Comune per un cosiddetto cavallo di ritorno per un cellulare, dopo vari pedinamenti, appostamenti tra la Stazione ferroviaria ed il ponte di Sant’Arpino, al momento della riconsegna del cellulare dietro pagamento hanno arrestato in flagranza di reato un cittadino di circa 30 anni di Sant’Antimo per ricettazione ed estorsione.