Uccide il figlio e si toglie la vita: «Ha aspettato che Andrea si addormentasse». Il post per l’ex moglie

claudio baima poma

Ha aspettato che il figlio si addormentasse e poi lo ha ucciso. Così avrebbe agito Claudio Baima Poma, l’uomo che a Rivara, nel torinese, ha ucciso il figlio Andrea di soli 11 anni dopo aver lasciato un ultimo messaggio su Facebook. Il 47enne, che lavorava come operaio in un’azienda meccanica, ha aspettato che il ragazzo si addormentasse prima di sparargli dritto al cuore.

Claudio Baima Poma ha afferrato la pistola che deteneva illegalmente in casa e ha sparato prima al figlio e poi a se stesso. Il messaggio di addio prima del folle gesto lo ha affidato ai social network e lo ha diretto alla ex moglie, nel post via social l’uomo aveva raccontato la sua depressione, scaricando gran parte delle responsabilità del gesto sull’ex moglie. “Noi partiamo per un lungo viaggio, dove nessuno ci potrà dividere, lontano da tutto, lontano dalla sofferenza”, aveva scritto l’operaio pochi minuti prima di premere il grilletto contro il figlio e contro se stesso.

Il post su facebook non era passato inosservato. Un’amica di Claudio Baima Poma, circa un’ora dopo la pubblicazione, lo aveva notato e aveva chiamato il 112.

Purtroppo non è bastato: quando i carabinieri hanno raggiunto la casa di Rivara, il 47enne aveva già dato corso ai drammatici propositi.

“Erano molto legati, al massimo pensavo potesse fare del male a me. Non a nostro figlio…”, ha detto la mamma del ragazzo.

I due si erano separati un anno e mezzo fa, dopo dodici anni. La donna era andata a vivere poco distante dalla villetta in cui è avvenuta la tragedia. “Avrebbe dovuto tornare da me oggi pomeriggio. Sembrava tutto normale”, ha spiegato la donna, respingendo le accuse lanciate dall’ex via Facebook: “Vigliacco… Ha dato colpe a me di cose che lui non era in grado di affrontare…”.

Secondo la ricostruzione fatta da Il Corriere della Sera, Claudio Baima Poma e Andrea erano in pigiama, questo fa pensare che l’uomo avesse prima aspettato che Andrea si addormentasse, per poi scrivere il messaggio e mettere a punto l’omicidio- suicidio. Tutto studiato secondo le prime ipotesi degli esperti per potersi vendicare della ex moglie. Claudio avrebbe iniziato a soffrire di depressione dopo la fine del matrimonio, la ex moglie, distrutta per l’accaduto, ha però ribadito che non lo avrebbe mai creduto capace di fare del male al loro bambino.

 

Seguici Sui Nostri Canali Social

Rimani Aggiornato Sulle Notizie Di Oggi