Camorra del centro storico di Napoli, arrivano le condanne per la Paranza dei Bimbi

E’ stata emessa pochi minuti fa la sentenza a carico degli esponenti della cosìdetta Paranza dei Bimbi, condanne ma anche notevoli sconti di pena rispetto alle richieste avanzate dal pm della DDa di Napoli. Le accuse erano di associazione di tipo mafioso, omicidio, detenzione e porto illegale di armi, comuni e da guerra, e ricettazione.  Tra gli arrestati ci sono anche i presunti autori dell’assassinio di una vittima innocente, il meccanico Luigi Galletta e mandati ed esecutore della deflagrazione di di un ordigno davanti a casa di u nloro rivale. L’indagine è stata coordinata dai pm John Woodcock, Francesco De Falco con il procuratore aggiunto Giuseppe Borrelli. Inflitti in totale 90 anni di carcere e 6 mesi di reclusione. La sentenza emessa a termine del primo grado col rito Abbreviato dal Gup Marcopido. 

Le condanne

Nicolas Brunetti condannato a 7 anni di reclusione (difeso dagli avvocati Dario Cuomo e Giuseppe Ricciulli)

Luca Capuano a 8 anni di reclusione (difeso dall’avvocato Giovanni Abet)

Salvatore Celentano a 8 anni di reclusione (difeso dagli avvocati Dario Cuomo e Laura Filippucci)

Ciro Contini a 10 anni e 8 mesi di reclusione (difeso dagli avvocati Dario Vannetiello e Dario Carmine Procentese)

Francesco Pio Corallo a 8 anni  (difeso dall’avvocato Riccardo Ferone)

Bruno Esposito a 3 anni e 4 mesi di reclusione (difeso dall’avvocato Gianluca Maria Rossi)

Giuseppe Gambardella a 10 anni di reclusione (difeso dall’avvocato Annibale Bove)

Antonio Napoletano a 10 anni e 8 mesi di reclusione (difeso dall’avvocato Riccardo Ferone)

Massimo Amoroso a 6 anni e 8 mesi di reclusione (difeso dall’avvocato Stefano Viglione)

Gennaro Buonerba a 6 anni e 8 mesi di reclusione (difeso dall’avvocato Leopoldo Perone)

Salvatore Mazio a 5 anni e 10 mesi di reclusione (difeso dall’avvocato Riccardo Moschetta e Sergio Simpatico)

Vincenzo Rubino a 5 anni e 10 mesi di reclusione (difeso dagli avvocati Leopoldo Perone e Antonio Rizzo