Covid a Napoli, 7 ragazzi positivi dopo le vacanze a Corfù: c’è anche un calciatore

Covid, a Napoli 7 positivi rientrano dall'estero [Foto d'archivio]
Covid, a Napoli 7 positivi rientrano dall'estero [Foto d'archivio]

Dieci dei nuovi 14 positivi al coronavirus in Campania, sono rientrati dall’estero. Questo è quanto si può evincere dai risultati dei tamponi, che hanno registrato sette ragazzi positivi al Covid in rientro a Napoli da Corfù e che verranno inseriti nel bollettino di oggi.

Cinque persone su 14 risultate positive sono di competenza della Asl Napoli 1. La prima è una donna ricoverata nella stessa stanza di un positivo nel reparto di ortopedia dell’ospedale Pellegrini. Per la donna il primo tampone è risultato positivo. A riportare la notizia è Il Mattino.

Gli altri positivi al Covid

Tra le persone che hanno contratto il virus ci sono anche diversi contatti stretti di un atleta della Cavese Calcio, risultato positivo al Covid nei giorni scorsi. Anche all’ospedale Fatabenefratelli un giovane è sotto controllo dopo essere rientrato da Corfù. Quest’ultimo, al ritorno dalle vacanza, ha perso gusto e olfatto: dopo il tampone, ha appreso di essere positivo. Immediata l’indagine epidemiologica, ancora in corsa. Quattro contatti stretti, ovvero i familiari, sono in sorveglianza domiciliare fiduciaria e in attesa dei risultati dei tamponi. Circa 40 le persone che sono entrate invece in contatto con lui, residenti tra Napoli e Roma. Sei di questi sono già risultati positivi ai test effettuati al Cotugno, con una persona che ha la febbre ed è in isolamento domiciliare.

L’altro caso riguarda una persona rientrata dalla Francia, il cui compagno di volo ha accusato sintomi durante la trasferta. In ospedale, difatti, è giunto con sintomi. Al test rapido è risultato negativo, ma essendo asintomatico ha comunque svolto il tampone scoprendo di aver contratto il Covid.

Contagi dall’estero in aumento, De Luca: “Chiudere frontiere o sarà emergenza”

“Abbiamo verificato, negli ultimi giorni, che l’80 per cento dei contagi Covid registrati deriva da contatti con cittadini provenienti o rientranti dall’estero. E’ indispensabile sottoporre quanti arrivano o rientrano dall’estero all’obbligo di quarantena in relazione ai voli provenienti da Paesi a rischio”. E’ quanto sostiene il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK