Dalla provincia di Napoli al Nord per lavoro, Enrico muore di coronavirus a Bergamo

Enrico Catapano è morto a causa del coronavirus a Bergamo. Il 31enne originario di Poggiomarino ha svolto il lavoro di insegnante in Lombardia come riporta il Fatto Vesuviano. Il giovane era emigrato al nord qualche anno fa ma la notizia è giunta domenica nel comune vesuviano.

Da diverse settimane Enrico era stato ricoverato nel reparto di terapia intensiva all’ospedale Papa Giovanni XIII di Bergamo. La salma del ragazzo tornerà presto a Poggiomarino dove sarà svolta la cerimonia funebre secondo i dettami del Decreto anti contagio.