9.1 C
Napoli
martedì, Dicembre 7, 2021
- Pubblicità -

Denise Pipitone, spunta l’intercettazione di Anna Corona: «Siamo stati io e Giuseppe»


«Lo vuoi sapere cu fu tanno? Io cu Giuseppe» (Vuoi sapere chi è stato quella volta? Io e Giuseppe). Queste le parole che Anna Corona ha riferito alla figlia minore, Alice, e intercettate dai carabinieri di Trapani il 25 maggio scorso. Le indagini sulla scomparsa di Denise Pipitone sono state riaperte la scorsa primavera dalla Procura di Marsala, che a settembre aveva archiviato. Parole, quelle della Corona, che ha pronunciato abbassando anche la voce.  Per le parti civili, è possibile che si facesse riferimento al sequestro della piccola Denise. Il ‘Giuseppe’ di cui parla Anna Corona, però, non risulta ancora identificato. 

Le persone indagate nell’inchiesta: oltre ad Anna Corona, ci sono altre tre persone (Giuseppe Della Chiave, Antonella Allegrini e Paolo Erba)

Su questa intercettazione, ma anche su altre, punta l’opposizione delle parti civili (Piera Maggio e Piero Pulizzi, genitori di Denise, rispettivamente rappresentati dagli avvocati Giacomo Frazzitta e Piero Marino) alla richiesta di archiviazione dell’inchiesta avanzata dalla Procura di Marsala.

L’inchiesta vede coinvolti, oltre ad Anna Corona, 58 anni , madre di Jessica Pulizzi , sorellastra della piccola scomparsa, processata per sequestro di minore e assolta in tutti i gradi di giudizio, anche altre tre persone. E cioè il 53enne mazarese Giuseppe Della Chiave e i coniugi romani Antonella Allegrini, di 63 anni, e Paolo Erba, di 71.

Gli ultimi due sono accusati di false dichiarazioni al pm. L’opposizione alla richiesta di archiviazione, su cui il gip di Marsala sarà chiamato a decidere il prossimo 23 novembre, è formulata soltanto per Anna Corona. Secondo un testimone, quest’ultima avrebbe aggiunto A picciriddra morse» («la bambina è morta», ndr), aggiungendo: «A Piera le si deve bruciare il cuore».

 

 

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alessandro Pirozzi
Mi presento: mi chiamo Alessandro Pirozzi, sono nato a Napoli ed ho 23 anni. Sono iscritto all'albo dei giornalisti dal 2019 ed amo profondamente la comunicazione, specie quella digitale. Dopo essermi diplomato in un istituto alberghiero, ho iniziato a 18 anni il mio percorso lavorativo con InterNapoli.it nel 2016, collaborando anche in qualità di freelancer con diverse testate digitali come Blasting News. Ho scritto per 'Cronache di Spogliatoio', giornale sportivo online, e per la testata locale AbbiAbbè.it.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Divieto di vendita e somministrazione di bevande alcoliche prima della partita del Napoli, la decisione del Comune

In occasione dell'incontro di calcio tra Napoli e Leicester, previsto per il prossimo 9 dicembre, è stata emessa un'ordinanza...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria