morto sul trattore
morto sul trattore

Un bambino di 10 anni è morto mentre si trovava su un trattore. È accaduto nel tardo pomeriggio di ieri a Sommariva Bosco, in provincia di Cuneo.

Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118, a bordo di un elicottero, ma ogni tentativo di rianimare il bambino si è rivelato vano. Ancora da chiarire le dinamiche della tragedia: non è infatti chiaro come il piccolo sia morto. Da una prima ricostruzione, il bambino si trovava su un rimorchio pieno di grano, trainato da un trattore.

Samuele Racca, 10 anni, nel tardo pomeriggio di ieri (martedì 29 giugno) era in compagnia del nonno, nel campo di grano che doveva essere trebbiato. Ad un tratto è salito nel cassone che era a bordo campo, per giocare. Intanto la mietitrebbia continuava a lavorare nel campo. Da questo momento la dinamica è ancora in fase di ricostruzione: il bambino potrebbe essere morto per una crisi accentuata dalle esalazioni del grano.

La tragedia è avvenuta nella frazione Maniga, tra Sommariva Bosco e Cavallermaggiore, nelle campagne del Roero. Immediata la richiesta di soccorso: purtroppo l’équipe del 118 (intervenuta anche con l’elicottero) non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Poi la salma, su disposizione del medico legale, è stata portata all’ospedale di Verduno per essere sottoposta ad autopsia.

I genitori del piccolo, che era figlio unico e abitava nella frazione di Sommariva, ieri sera sono stati portati sotto choc al Pronto soccorso di Savigliano. Il padre di Samuele, Fabio Racca è molto conosciuto nel Cuneese, per la sua attività di cantante e musicista all’interno del gruppo di liscio piemontese «I Roeri». Samuele era un bambino vivace, pieno di energie. Grande appassionato di calcio, militava nelle giovanili del Cavallermaggiore. Giocava in attacco, come il suo idolo, Ronaldo, che amava emulare nell’esultanza ogni volta che andava in rete.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.