16.2 C
Napoli
sabato, Dicembre 3, 2022
- Pubblicità -

Follia negli ospedali di Napoli e provincia, operatore sanitario preso a pugni per un tampone


Un operatore sanitario preso a pugni, l’accettazione di un ospedale distrutta. Doppio episodio di violenza in strutture sanitarie nel Napoletano: a denunciarlo il gruppo ‘Nessuno Tocchi Ippocrate’ che denuncia violenze ed aggressioni agli operatori sanitari.

All’Ospedale del Mare di Napoli un operatore sanitario è stato preso a pugni e gomitate dai parenti di un paziente perchè non hanno gradito che quest’ultimo fosse sottoposto ad un tampone prima della visita. L’accettazione di Villa dei Fiori ad Acerra è stata invece distrutta da alcuni utenti. “Non tolleriamo più di lavorare in trincea”, dice Manuel Ruggiero, a nome di ‘Nessuno Tocchi Ippocrate”. (ANSA).

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alberto Raucci
Alberto Raucci
Alberto Raucci, 27 anni. Dal 2018 collaboro con InterNapoli.it, diventando giornalista pubblicista (e conseguendo quindi il tesserino) nel 2020. Nel corso degli anni ho avuto modo di scrivere anche per AbbìAbbè, giornale online e mensile in carta stampata. Abile nella produzione e nel montaggio video.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Ultime Notizie

Blitz a Ponticelli, chi è la ‘lady camorra’ che gestiva gli alloggi popolari

Di lei si è scritto tanto. A partire da una sparatoria a piazza Mercato finalizzata a ripristinare il controllo...

Nella stessa categoria