Domani i funerali del piccolo Giorgio, i soldi raccolti saranno donati ad altri bimbi malati

«Il paradiso si è impreziosito di un nuovo angioletto. Giorgio è volato via». Così, il padre di Giorgio, ha annunciato il decesso del piccolo scomparso a causa di una malattia contro cui combatteva da tempo, un neuroblastoma. Un viaggio in America avrebbe potuto salvargli la vita, e dopo diversi eventi e spettacoli organizzati per quello scopo, purtroppo non è stato possibile aiutare il bambino. Quel viaggio, a malincuore per tutti, non l’ha potuto fare.

Sui social, intanto, sono già centinaia i messaggi di cordoglio.  I funerali di Giorgio Punzo si terranno domani 28 giugno alle 14 ,30 presso la Chiesa di San Cesario a Cesa. Lo zio aveva lanciato sui social l’appello per aiutare il piccolo Giorgio: «Dopo aver affrontato un duro anno di cure, quando tutto sembrava andare per il verso giusto, è arrivata una recidiva».

I genitori annunciano, sempre nella lettera che i fondi raccolti verranno utilizzati per realizzare un conto per aiutare tutti gli altri bambini nella lotta contro questo terribile male.

n post di dolore è arrivato anche da Don Maurizio Patriciello, il parroco di Caivano che da anni combatte nella Terra dei Fuochi.

“Giorgino è volato in cielo. È diventato un angelo. Preghiamo per i genitori. Il Signore doni loro la sua consolazione. Padre Maurizio Patriciello”. Intanto tutta la comunità frattese si è stretta al dolore che ha colpito la famiglia.