Il mondo dello sport in lutto, morto il noto giornalista Gianfranco de Laurentiis

Gianfranco de Laurentiis
Gianfranco de Laurentiis

Se n’è andato ieri a notte fonda Gianfranco de LaurentiisGiornalista, romano, ottantuno anni, per oltre trenta volto dello sport Rai, papà del nostro amico e collega Paolo. La passione per il giornalismo, gli inizi al Corriere della Sera, poi dal 1972 la Rai e quattro anni dopo allo sport del neonato Tg2.Questo era Gianfranco de Laurentiis. Direttore della Tgs, la testata giornalistica sportiva, dal 1993 al 1994, prima e anche dopo tante trasmissioni a cui ha legato volto e fortune. Da “EuroGol” a “Diretta Sport”, da “Domenica Sport” a “Dribbling”, da “Domenica sprint” alla “Ds” fino alla “Giostra del gol”, programma della vecchia Rai International destinato agli italiani all’estero. Ne da’ notizia RaiNews24. De Laurentiis, 81 anni, romano, continuava a collaborare da remoto con la Domenica Sportiva, che aveva condotto nella stagione ’94-’95.

Tra le sue trasmissioni, Eurogol, prima rubrica sulle Coppe europee nata nel ’77, e i rotocalchi Domenica Sprint e Dribbling.

Le passioni di Gianfranco de Laurentiis

Poi la Formula Uno con la conduzione di “Pole Position” quando la Rai possedeva i diritti dei Grandi Eventi. Nel frattempo Gianfranco de Laurentiis si è occupato anche di Mondiali ed Europei, personaggi e storie del calcio e dello sport e la capacità di entrare nelle case dalla Tv con garbo e professionalità. L’ultimo saluto sarà in forma strettamente privata. Le condoglianzealla moglie Mirella, ai figli Roberto e Paolo e a tutti i familiari.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.