Tornado nella notte a Melito, pino sradicato nella Mauriello. Due alberi abbattuti sulla circumvallazione

Un vero e proprio tornado si è abbattuto alle prime luci dell’alba sull’area nord di Napoli. In poco meno di 30 minuti sono state decine le telefonate ai vigili del fuoco e altrettante le segnalazioni di alberi crollati e tegole divelte dalle forti raffiche di vento.

A Melito, il vento forte ha sradicato un pino di circa 20 metri dal cortile della scuola elementare Luigi Mauriello – in pieno centro – che è caduto in strada, travolgendo un’automobile parcheggiata e il muro di cinta, e bloccando la circolazione in via Carlo Alberto Dalla Chiesa. Si attende adesso l’intervento di rimozione. Nel corso della giornata, l’impraticabilità di un’arteria importante potrebbe causare disagi alla circolazione.

Disagi che gli automobilisti stanno già vivendo sulla Circumvallazione esterna, tra Melito e Mugnano, dove almeno due alberi d’alto fusto presenti sullo spartitraffico sono stati abbattuti dalle fortissime raffiche di vento che questa mattina hanno sferzato l’area Nord. La circolazione in direzione Giugliano è ferma.