Napoli, ancora violenze in corsia: vigilante aggredito da un ubriaco

Ennesimo episodio di violenza in un ospedale partenopeo. Questa volta è accaduto all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta. Un uomo, trasportato dal 118 in stato di ubriachezza, appena arrivato nel presidio, ha cercato di colpire con calci e pugni i pazienti in attesa, i loro familiari e i medici. La furia dell’aggressore è stata contenuta da un vigilantes che ha impedito il ferimento di un medico, bloccando l’uomo che ha reagito cercando di impossessarsi della sua arma.

Durante la colluttazione intervenuta per non permettere il furto della pistola, sono giunti altri due vigilantes e dopo aver fermato la furia dell’ubriaco è stato necessario l’intervento dei sanitari che lo hanno sedato in attesa dell’arrivo della polizia. La notizia riportata dal Mattino.