Spaccio di droga da Napoli a Roma, condannati in 4: sono di Melito, Casoria e Pomigliano. I NOMI

Erano accusate di aver messo in piedi una fiorente attività di spaccio tra l’alto casertano e l’università La Sapienza di Roma, quattro delle sedici persone finite a processo presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere sono state condannate, mentre la restante parte è stata assolta dalle accuse. Solo nei 4 casi, infatti, si è riusciti a giungere al coinvolgimento nell’illecita attività.

Come riportato da CronacaCaserta.it, sono stati condannati Gaetano Giordano, 49 anni di Pomigliano d’Arco (3 anni e 8 mesi), Vincenzo Frenna, 52enne di Melito (5 anni e 8 mesi), Ferdinando Desiderio e Mariarosaria Palladino, entrambi di Casoria, condannati a 3 anni e 4 mesi di reclusione.