26.5 C
Napoli
giovedì, Giugno 30, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Napoli, si prega per Antonio e l’amico: accoltellati sugli scogli a Marechiaro per uno sguardo di troppo


Restano ricoverati in gravi condizioni i due minorenni accoltellati ieri pomeriggio a Napoli, sugli scogli di Marechiaro, dopo una lite con un gruppo di coetanei. Sono volate parole grosse, spintoni, poi qualcuno ha estratto i coltelli.

A prestare i primi soccorsi ai feriti sono stati i ristoratori della zona, che hanno visto i due minorenni – 17 anni e 16 anni – insanguinati chiedere aiuto. In ospedale sono stati sottoposti a intervento chirurgico: per loro la prognosi resta riservata. Sull’episodio indaga la Polizia di Stato. Uno dei ragazzi si chiama Antonio. 

    “E’ una questione di ordine pubblico su cui c’è anche un ruolo del Comune, il problema però deve essere risolto con un grande impegno delle forze dell’ordine che stanno facendo tanto”. Così il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, commentando gli episodi di violenza giovanile che si sono verificati nel fine settimana.

Manfredi, sottolineando che si tratta di ”un fenomeno delinquenziale che si sta diffondendo sempre di più”, ha ricordato che il tema è incardinato in Prefettura in sede di Comitato per l’Ordine e la sicurezza con l’obiettivo ”di presidiare alcuni luoghi più simbolici della città e migliorare e razionalizzare la presenza di vigili urbani e forze dell’ordine”. Manfredi ha evidenziato che ”si tratta di un fenomeno che trova le sue radici in una violenza giovanile spesso ingiustificata perché le aggressioni avvengono per motivi davvero futili e dunque serve grande attenzione da parte di tutti per cercare di frenare fenomeni diventati assolutamente preoccupanti”.

L’articolo di ieri

Lite tra gli scogli finisce a coltellate nel primo pomeriggio di oggi a Napoli. Due giovani sono stati accoltellati a Marechiaro. Ancora da chiarire l’esatta dinamica, ma secondo la testimonianza di un passante che li ha soccorsi pare che siano in gravi condizioni. Una delle due vittime è stata trasportata all’ospedale Fatebenefratelli dove è stata operata d’urgenza. L’altro giovane è stato invece portato all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta. Come raccolto dalle testimonianze dei presenti, i due giovani sarebbero amici. La lite sarebbe nata per uno “sguardo di troppo”.

Dramma a Napoli, lite tra gli scogli finisce a coltellate: gravissimi due giovani

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Antonio Mangione
Antonio Mangionehttp://www.internapoli.it
Giornalista pubblicita iscritto dalll'ottobre 2010 all'albo dei Pubblicisti, ho iniziato questo lavoro nel 2008 scrivendo con testate locali come AbbiAbbè e InterNapoli.it. Poi sono stato corrispondente e redattore per 4 anni per il quotidiano Cronache di Napoli dove mi sono occupato di cronaca, attualità e politica fino al 2014. Poi ho collaborato con testate sportive come PerSempreNapoli.it e diverse testate televisive. Dal 2014 sono caporedattore della testata giornalistica InterNapoli.it e collaboro con il quotidiamo Il Roma
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

«Un regalo per gli amici», blitz in provincia di Napoli: due arresti per racket

Nel corso della notte, a Marigliano ed Orta di Atella, i militari della Compagnia di Castello di Cisterna hanno...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria