Operazione “voto sicuro” a Marano: seggi blindati per le amministrative

Seggi blindati a garanzia di un voto regolare. La giornata elettorale di domani, con le urne aperte dalle 7 alle 23 (subito dopo inizierà lo spoglio), sarà accompagnata da un serrato controllo delle forze dell’ordine. I carabinieri della Compagnia di Marano, diretta dal capitano Gabriele Lo Conte, presidieranno tutte le 50 sezioni elettorali dislocate nelle oltre 10 scuole in cui saranno allestiti i seggi per evitare tensioni in una città dove il momento elettorale di domani coincide con la fine di un commissariamento straordinario susseguente allo scioglimento del precedente consiglio comunale per infiltrazioni della criminalità organizzata. Come sempre accade, ci saranno anche agenti in borghese pronti ad intervenire in caso di necessità. Proprio l’anno e mezzo di commissariamento, le enormi inchieste giudiziarie, a partire dal Pip, e una permeabilità della camorra nel tessuto socio-economico della città presuppongono un’attenzione capillare delle forze di pubblica sicurezza al fine di evitare tensioni. Ecco nel dettaglio le sedi elettorali e il numero delle sezioni.

Chi vota dalla sezione numero 1 alla sezione numero 6 dovrà recarsi al plesso di via Ranucci 13. Dalla 7 alle 13, ed anche la numero 18 e la numero 47, la scuola indicata è il I Circolo Didattico, plesso Amanzio, di piazza Trieste e Trento. Le sezioni 14, 15, 16 e 17 sono appannaggio della scuola media D’Azeglio al civico 51 di via Piave. Ed ancora: nella scuola media Alfieri di via Tagliamento sono ubicate le sezioni dalla sezione 19 alla sezione 25 e la 48; mentre dalla 26 alla 34 la scuola dove andare è la Ic Socrate di via Falcone 103. Altra sede elettorale è Ic Darmon di via Marano-Pianura. Le sezioni 35 e 36 si trovano al plesso Castello Scilla al civico 67 di via Marano-Pianura; dalla 37 alla 40 si dovrà raggiungere l’edificio scolastico plesso Torre Piscicelli della Ic Darmon al numero civico 328.

Le sezioni 41 e 42 ed anche la 50 sono dislocate al I Circolo Didattico al plesso di via San Marco, le 43 e 44 al plesso Ic San Rocco di via Barco, la 45 e 46 al plesso san Monteleone di via Castel Belvedere, la 49 in via Barco plesso San Rocco. In totale sono 360 gli aspiranti consiglieri comunali di un civico consesso formato da 24 elementi suddivisi in 15 liste per 6 candidati a sindaco e cioè: Pasquale Albano, a capo di 6 liste civiche di estrazione centrista e cioè lista Albano Sindaco, lista Giovani per Albano Sindaco, lista Le Periferie per Albano, lista Marano per Albano, lista Prima Marano e lista Rinascita per Marano; Rodolfo Visconti per Partito Democratico, Cambiamento È  Agorà e civica Rodolfo Visconti Sindaco; Mauro Bertini per l’Altra Marano e Potere al Popolo; Rosario Pezzella sostenuto da Noi con Salvini e Movimento Civico Maranese; Teresa Giaccio per Fratelli d’Italia e Lorenzo Alfè ispiratore della sua civica Lorenzo Alfè 57-Uomini Liberi.