Pasquale morto nell'incidente a Pomigliano, il portiere 20enne domenica aveva un provino
Pasquale morto nell'incidente a Pomigliano, il portiere 20enne domenica aveva un provino

Pasquale Somma, il portiere di 20 anni di Saviano, era atteso da un provino proprio domenica a Roccapiemonte, con la Rocchese. Un’occasione importante per lui, ma a cui non ha potuto presentarsi a causa di quel maledetto incidente che l’ha coinvolto nella notte precedente sulla Statale 162 all’altezza di Pomigliano. Il 20enne stava tornando da Napoli insieme ai suoi amici, rimasti tutti feriti: lui, purtroppo, ha perso la vita sul colpo. 

«La morte di un ragazzo di appena 20 anni e il ferimento di suoi tre coetanei a epilogo di un incidente sulla Statale 162, deve farci riflettere. Soprattutto sul livello di sicurezza di un’arteria sulla da anni continuiamo a contare troppe vittime. È evidente che le opere realizzate per la ripavimentazione di tratti della Statale non bastano ancora a porre un freno quella che negli anni scorsi si è tramutata in un’autentica mattanza. In attesa che siano ricostruite le cause del drammatico schianto, sto valutando iniziative istituzionali per riaccendere i riflettori sulla pericolosità dell’arteria. Alla famiglia di Pasquale Somma la mia vicinanza». Lo dichiara il deputato del Movimento 5 Stelle Luigi Iovino, all’indomani dell’incidente stradale verificatosi sulla Statale 162, all’altezza di Pomigliano d’Arco. Il sinistro, purtroppo, ha fatto registrare il bilancio di un morto e tre feriti.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.