28.5 C
Napoli
venerdì, Agosto 19, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Si spara anche a Pozzuoli, esplosi proiettili tra le strade di Monterusciello


Ieri sera, in via Viviani, sono stati esplosi colpi d’arma da fuoco. Sul posto, allertati dal 112, sono intervenuti i carabinieri della sezione operativa di Pozzuoli. Sull’asfalto 3 bossoli calibro 9. I proiettili sarebbero stati esplosi in aria. Indagini in corso per chiarire la dinamica.

Le altre notizie | Prima la lite poi gli spari, due ragazzi gambizzati sul litorale domitio [Articolo dell’11 aprile 2022]

La lite nei pressi della villa comunale; poi, dopo qualche minuti, gli spari. Poteva finire in tragedia quanto accaduto nella notte tra venerdì e sabato in viale Marechiaro a Mondragone.

Tutto ha avuto inizio dopo l’una, quando un gruppo di ragazzi di Mondragone ha iniziato a discutere con due coppie di Castel Volturno. Una lite che sembrava essere finita lì, ma così invece non era. I mondragonesi sono tornati a bordo di due scooter, mentre le loro vittime designate erano salite in una Fiat Panda ed erano pronte a partire. Sono stati esplosi almeno otto colpi di pistola che hanno raggiunto i due ragazzi che erano seduti davanti alle gambe; altri colpi hanno sfondato il lunotto posteriore e solo per miracolo non hanno colpito le due ragazze che erano dietro.

Un agguato vero e proprio. I feriti sono stati portati alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno dove sono giunti gli uomini della Squadra Mobile di Caserta che hanno immediatamente avviato le indagini. Sono state ascoltate le vittime e poi sono stati effettuati dei riscontri con la videosorveglianza pubblica e privata presente nella zona della sparatoria. Da qui è arrivata la prima conferma per gli investigatori che a sparare potrebbero essere stati gli stessi coi quali le vittime avevano litigato pochi minuti prima.

L’attività di indagine è andata avanti per tutta la giornata di sabato, fin quando all’alba di domenica è scattato il fermo di un ragazzo di 25 anni di Mondragone, Gennaro C., considerato colui che ha materialmente sparato. Il fermo di polizia giudiziaria dovrà essere convalidato nelle prossime ore dal giudice. Contestualmente sono stati perquisiti altri due ragazzi di Mondragone che sono stati denunciati per rissa aggravata dopo aver partecipato alla prima lite.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alessandro Pirozzi
Alessandro Pirozzi
Mi presento: mi chiamo Alessandro Pirozzi, sono nato a Napoli ed ho 23 anni. Sono iscritto all'albo dei giornalisti dal 2019 ed amo profondamente la comunicazione, specie quella digitale. Dopo essermi diplomato in un istituto alberghiero, ho iniziato a 18 anni il mio percorso lavorativo con InterNapoli.it nel 2016, collaborando anche in qualità di freelancer con diverse testate digitali come Blasting News. Ho scritto per 'Cronache di Spogliatoio', giornale sportivo online, e per la testata locale AbbiAbbè.it.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Ucciso e fatto a pezzi da moglie e figli, nei video la furia dell’omicidio di Ciro Palmieri

E' stato recuperato il cadavere di Ciro Palmieri, il panettiere di Giffoni Valle Piana ucciso - secondo gli inquirenti - dalla moglie, Monica Milite, dal figlio...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria