24 C
Napoli
mercoledì, Ottobre 5, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Arrestato il re della droga Quintero, era uno dei boss più ricercati al mondo


Le forze della sicurezza messicana hanno catturato il famigerato signore della droga Rafael Caro Quintero, «il più ricercato» dall’Fbi come lo definisco funzionari Usa e i media del Messico. Uno dei «nemici storici» della Dea, la Drug Enforcement Administration, Quintero è stato trovato da un cane di nome Max mentre era nascosto in un albergo nella città di San Simon, nello stato di Sinaloa. Quintero, 69 anni, è responsabile della tortura e dell’omicidio di un agente della Dea nel 1985.

Quintero, 69 anni, è responsabile della tortura e dell’omicidio di un agente della Dea nel 1985. La sua vicenda è stata narrata nella serie ‘Narcos‘ su Netflix, a impersonare Quintero è l’attore Tenoch Huerta. Durante l’operazione un elicottero Blackhawk della marina messicana si è schiantato, uccidendo le 14 persone a bordo vicino alla città costiera di Los Mochis. Lo rende noto la Marina messicana, mentre su «l’incidente» è stata aperta una inchiesta.

Il cartello di Guadalajara

Caro Quintero è diventato famoso come co-fondatore del cartello ‘Guadalajara’, una delle più potenti organizzazioni del traffico di droga dell’America Latina negli anni Ottanta. Era stato scarcerato nel 2013 dopo 28 anni di carcere per questioni tecniche sollevate da un giudice messicano, che ha annullato la sua condanna a 40 anni per il rapimento e l’uccisione nel 1985 dell’agente della Drug Enforcement Administration statunitense Enrique «Kiki» Camarena. Dopo il rilascio e prima che la Corte suprema confermasse la sua sentenza, Quintero era già scomparso. Aveva ripreso la gestione del traffico di droga, scatenando aspre battaglie tra gruppi rivali.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alessandro Pirozzi
Alessandro Pirozzi
Mi presento: mi chiamo Alessandro Pirozzi, sono nato a Napoli ed ho 23 anni. Sono iscritto all'albo dei giornalisti dal 2019 ed amo profondamente la comunicazione, specie quella digitale. Dopo essermi diplomato in un istituto alberghiero, ho iniziato a 18 anni il mio percorso lavorativo con InterNapoli.it nel 2016, collaborando anche in qualità di freelancer con diverse testate digitali come Blasting News. Ho scritto per 'Cronache di Spogliatoio', giornale sportivo online, e per la testata locale AbbiAbbè.it.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Giugliano. Nodo giunta, Pirozzi diviso tra azzeramento e rimpasto: in pochi sicuri della riconferma

Più che un rimpasto potrebbe essere una vera e propria rivoluzione. A due anni esatti dall'elezione, il sindaco Nicola...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria