Anthony Ilardo è stato intervistato dai giornalisti di La7 e il servizio è stato trasmesso ieri. Il cantante neomelodico si esibì in una festa per due affiliati al clan Longobardi-Beneduce, e salutò Carlo Avallone, boss dei 600 alloggi di Monterusciello e detto Carlucciello ‘o fantasma, che è attualmente in carcere.

Le telecamere della trasmissione Non è l’arena di Giletti hanno intervistato il cantante neomelodico: “Il signor Silvio mi chiese di salutare Carlo e io salutai Carlo. Non sono della zona, ho saputo solo dopo Carlo chi era. La camorra è un’organizzazione, è una scelta di vita. Io ho scelto la vita della musica, loro hanno fatto di vita che va rispettata. Sono andato a lavorare con una persona che ha precedenti e mi dà il pane per far crescere i miei figli. Non sono nessuno per poter giudicare”.

IL VIDEO DELL’INTERVISTA

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.