23.9 C
Napoli
venerdì, Ottobre 7, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

San Valentino il giorno dopo, la rivincita dei single nel giorno di San Faustino


San Valentino il giorno dopo, ovvero San Faustino protettore dei single che celebrano la loro festa il 15 febbraio, 24 ore dopo il giorno dedicato alle coppie di innamorati.

La storia di San Faustino e Giovita

Faustino e Giovita, patroni della diocesi di Brescia, erano fratelli. Faustino era sacerdote e Giovita diacono. Vivono nella prima metà del II secolo e, secondo alcune fonti, subiscono il martirio a causa della loro fede tra il 117 e il 138, durante il regno dell’imperatore Adriano. Per i due fratelli, arrestati insieme a Brescia, inizia una serie di torture, di miracoli e di prodigi, che li vede protagonisti nella loro città, l’antica Brixia, a Roma e a Napoli; vengono infine decapitati nella città lombarda.

San Faustino protettore dei single

Nessuna traccia né nella storia né nella leggenda, invece, dell’adagio che ha voluto in anni recenti, a furor di popolo, Faustino protettore dei single: paiono quantomeno ardite le spiegazioni popolari che riconducono al significato del nome Fastino, da Fausto, fortunato e come tale adatto a propiziare la ricerca dell’anima gemella a chi non ce l’ha. Molto più probabile che si tratti del tentativo a posteriori di nobilitare di valore semantico una mera coincidenza: il cadere di San Faustino sul calendario proprio il giorno successivo a San Valentino, patrono (vero o presunto) degli innamorati. È molto verosimile che San Faustino sia diventato, magari suo malgrado, protettore dei single solo per il fatto di trovarsi lì pronto per essere acciuffato dal mercato determinato a dare, un po’ per par condicio, un po’ perché ogni scusa è buona, un’occasione di far festa anche a chi il giorno prima non avrebbe avuto di che celebrare. Probabile che tra i due si sia scelto Faustino, perché il suo nome, consonante con Valentino a differenza del desueto Giovita, rendeva meglio l’idea del contraltare.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alberto Raucci
Alberto Raucci
Alberto Raucci, 27 anni. Dal 2018 collaboro con InterNapoli.it, diventando giornalista pubblicista (e conseguendo quindi il tesserino) nel 2020. Nel corso degli anni ho avuto modo di scrivere anche per AbbìAbbè, giornale online e mensile in carta stampata. Abile nella produzione e nel montaggio video.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

A Napoli il BioMAP, incontro tra i ricercatori da tutto il mondo sul monitoraggio ambientale

BioMAP – sta per “Biomonitoring of Atmospheric Pollution” ed è un'organizzazione scientifica internazionale che offre l’opportunità per uno scambio...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria