Schianto mortale durante l’inseguimento nel Casertano, ritrovato il bottino del colpo

Venivano da un campo nomadi nel Napoletano i quattro uomini di origini serbe morti ieri sera durante un’inseguimento dalla polizia. Sul luogo dell’incidente, avvenuto ad Alvignano, sono stati trovati arnesi da scasso e alcuni monili. Nell’auto dove sono morti i 4 rom sono stati trovati oggetti d’oro e preziosi.

L’auto su cui viaggiavano i banditi era una Skoda

Era una Skoda l’auto con cui i cinque rom hanno tentato la fuga dalla polizia. Sottoposta sotto sequestro, l’auto era stata notata nel pomeriggio a causa della targa già segnalata. La questura di Benevento aveva disposto sul territorio dei posti di blocco e ad uno di questi l’auto è stata avvistata da una volante del commissariato di Telese Terme.

La fuga è iniziata non appena i cinque uomini non si sono fermati all’alt ed hanno proseguito a folle velocità lungo la statale Telesina. Dopo circa venti chilometri di corsa, la Skoda sui cui a bordo c’erano i cinque rom si è ribaltata provocando la morte di quattro uomini.