8.7 C
Napoli
lunedì, Dicembre 6, 2021
- Pubblicità -

Boom di passeggeri per l’aeroporto di Napoli nel 2018


Nel 2018, l’aeroporto di Napoli ha accolto più di 9 milioni e mezzo di passeggeri: il dato di crescita rispetto all’anno precedente è notevole, con un trend positivo del 16%. Ma le buone notizie per Capodichino non finiscono qui, nel senso che per il 2019 le prospettive sono ancora più rosee. Per la prossima estate, per esempio, Ryanair ha annunciato l’avvio di nove nuovi collegamenti tra lo scalo partenopeo ed altre destinazioni, europee e non solo, tra le quali Exter, Marrakech e Bordeaux. Grazie alle offerte della compagnia low cost irlandese, pertanto, i viaggiatori campani vedranno moltiplicare le opportunità per viaggiare. Le nuove rotte saranno avviate a marzo e dureranno per tutta la stagione estiva, fino a ottobre.

I progetti benefici

L’amministratore delegato di Gesac Armando Brunini ha riferito anche dei progetti benefici della società che si occupa della gestione dello scalo internazionale campano: in particolare, l’iniziativa denominata La Casa di Vetro, che è stata promossa dall’associazione Amici di Carlo Fulvio Velardi e dall’Altra Napoli Onlus, allo scopo di favorire nel quartiere Forcella la ristrutturazione di una ex vetreria. L’intento è quello di dare vita a un luogo di aggregazione sociale per contrastare la devianza giovanile attraverso il coinvolgimento di più di 300 tra ragazzi e bambini.

Uno sguardo a Oslo

Tra le novità che caratterizzeranno l’aeroporto di Napoli nei prossimi mesi ci sarà anche un collegamento diretto con la città di Oslo, che verrà messo a disposizione dalla compagnia Norwegian. Così, due volte alla settimana, il lunedì e il venerdì, lo scalo campano sarà collegato, dal mese di giugno in poi, con la capitale del Paese scandinavo, sempre sulla base di tariffe low cost, con prezzi di partenza inferiori ai 50 euro, incluse le tasse.

Come risparmiare sul parcheggio in aeroporto

Per i viaggiatori, il parcheggio aeroporto Napoli a volte rappresenta un problema, poiché i prezzi previsti in alcuni casi sono così alti da superare perfino quelli dei biglietti aerei. Una possibile soluzione è rappresentata da Parkos.it, uno strumento online che aiuta chiunque sia in cerca di un parcheggio aeroporto, a prescindere dalla durata del viaggio e, quindi, dal periodo di tempo in cui la macchina dovrà essere lasciata in sosta. Grazie a questo servizio, è possibile richiedere e ottenere tutte le opzioni che si desiderano, come per esempio il transfer in bus navetta o il servizio di car valet. Il parcheggio aeroporto Napoli può essere coperto o scoperto, a seconda delle esigenze.

A che cosa serve Parkos

Parkos permette a chi lo utilizza di confrontare una vasta varietà di soluzioni per il parcheggio all’aeroporto Napoli. Grazie a questo portale, non si ha più bisogno di tenere aperti chissà quanti siti per mettersi in cerca della soluzione più vantaggiosa dal punto di vista economico, dal momento che tramite Parkos tutte le offerte sono riportate in una pagina sola, così da rendere il confronto ancora più rapido e semplice. Tutto quello che bisogna fare per iniziare la ricerca di un posto auto è entrare nella sezione “Aeroporto Napoli”  del sito web specificare i giorni del proprio viaggio, indicando la data della partenza e quella del ritorno.

Come arrivare in aeroporto

Dopo che è stato scelto il parcheggio, per arrivare all’aeroporto di Napoli sono due le soluzioni che possono essere prese in considerazione. La prima è quella che prevede di usufruire del parcheggio con bus navetta, ed è anche l’opzione più vantaggiosa. In pratica, è sufficiente lasciare la macchina presso il parcheggio prenotato, e a quel punto si verrà accompagnati al terminal con una navetta gratuita. Il servizio è previsto, ovviamente, anche per il ritorno. La seconda strada, invece, è quella che presuppone il ricorso al servizio esclusivo di car valet. In questo caso, si deve guidare fino al terminal, ricordandosi di telefonare – poco prima del momento in cui si arriverà a destinazione – al numero che è indicato nella conferma della prenotazione. A questo punto sarà l’autista del parcheggio a fornire tutte le informazioni del caso, per permettere al cliente di provvedere alla consegna e al ritiro del veicolo presso il terminale.

Sicurezza e precisione

Qualunque sia la soluzione su cui si decide di puntare, Parkos offre la sicurezza di parcheggi all’aeroporto di Napoli ispezionati ed esaminati con attenzione. Tutti i parcheggi che sono presenti sul sito sono controllati: gli utenti, in questo modo, hanno la certezza di poter approfittare di informazioni chiare e trasparenti, e inoltre sono liberi di controllare le molteplici misure di sicurezza che vengono adottate sul sito. Ovviamente, anche se il parcheggio è prenotato, è comunque consigliabile partire in anticipo, per fare in modo di trovarsi al parcheggio più o meno una trentina di minuti prima rispetto all’orario in cui si deve essere in aeroporto. Parkos offre suggerimenti preziosi anche da questo punto di vista: nel messaggio di posta elettronica di conferma che viene inviato ai clienti, infatti, sono riportate le istruzioni utili per arrivare al parcheggio con facilità, qualunque sia il punto di partenza. Di conseguenza, non si corre mai il pericolo di sbagliare strada o di essere in ritardo.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

“Gestiscono le piazze di cocaina del Parco Verde”, le dichiarazioni dei pentiti contro i Bervicato

Contro i Bervicato raggiunti nelle scorse ore da ordinanza di custodia cautelare in carcere per traffico di droga (con...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria