Si torna a sparare a Napoli, colpi di pistola sotto casa del boss

Si torna a sparare a Napoli. Colpi di pistola al rione Villa di San Giovanni a Teduccio proprio a pochi passi da dove, qualche mese fa, trovò la morte Luigi Mignano, cognato del boss Ciro Rinaldi ‘My way’. Questa volta i colpi sono stati esplosi contro l’abitazione di Salvatore D’Amico ‘o pirata, a capo del gruppo chiamato ‘Gennarella’. La notizia l’ha riportata il Roma. Secondo le notizie trapelate sarebbero 14 i colpi esplosi all’indirizzo dell’abitazione del boss da tempo in carcere e a capo del gruppo protagonista negli ultimi mesi della guerra contro i Rinaldi.