Dramma in Campania, Silvana De Masi muore dopo il bypass gastrico. La donna è spirata all’ospedale di Mercato San Severino dove si era sottoposta ad un intervento riparatorio pochi giorni prima. La 52enne mamma è morta lunedì perciò i familiari hanno sporto denuncia contro ignoti per il reato di omicidio colposo alla stazione dei carabinieri di Sant’Agata dei Goti come riporta Il Mattino. La denuncia è stata presentata dall’avvocato Gaetano Piccoli alla Procura di Nocera Inferiore che ha aperto un’inchiesta. Sequestrate le cartelle cliniche e la salma della donna che dovrà sottoporsi all’esame autoptico.

L’odissea di Silvana

I problemi di Silvana era iniziati a settembre quando aveva deciso di sottoporsi all’intervento di mini bybass gastrico all’ospedale Fatebenefratelli di Benevento. Da quel momento è iniziato un calvario che l’ha costretta a sottoporsi ad altri due operazioni. Dalla terapia intensiva è passata alla riabilitazione a casa: questa è solo una parte della sua odissea. Dopo essersi rivolta anche al Sant’Alfonso Maria de’ Liguori di Sant’Agata, Silvana decise di sottoporsi, infine, ad un nuovo intervento all’ospedale salernitano.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Pubblicità