Sversava materiale di risulta nei bidoni per la differenziata: denunciato

La questione ambientale è certamente un tema caldo degli ultimi anni, sia a Napoli che in città. La raccolta differenziata è stata introdotta da poco tempo e i risultati arrivano a macchia di leopardo. Poco tempo per reputarli definitivi ma, insomma, è pur sempre un buon inizio. Molto meglio la differenziata nelle cittadine della provincia partenopea dove negli anni scorsi i cumuli di monnezza arrivarono a sfiorare i balconi ai primi piani delle abitazioni. In città le percentuali derivanti dalla raccolta raccontano che i quartieri camminano ad una velocità diversa. Alle volte, però, anche le zone alte di Napoli presentano episodi deprecabili nel loro currivulum vitae. E’ il caso, ad esempio, del 46enne fermato e denunciato questa mattina dalla Polizia Municipale a Posillipo.

differenziata-napoli-posillipo
Napoli vista da Posillipo: il quartiere è tra i più virtuosi per la differenziata – Google

Lo sversamento illegale nei bidoni della differenziata a Posillipo

L’uomo è stato sorpreso a svuotare enormi sacchi nei bidoni della differenziata. Intervenuti per i controlli, gli agenti hanno constatato che i sacchi contenevano materiale di risulta di lavori edili. Ma non è tutto. Gli agenti della Municipale, seguendo l’uomo, sono risaliti al cantiere dal quale provenivano gli scarti di lavorazione edile. Fortunatamente le brutte notizie finiscono qui perché il cantiere e la ditta che eseguiva i lavori sono risultati in piena regola. Un errore individuale, quindi. Punito per duramente. L’uomo è stato denunciato per conferimento illegale di rifiuti speciali. La ditta è stata diffidata a smaltire secondo norma il materiale rinvenuto nonché a produrre relativa certificazione da parte di ditta abilitata allo smaltimento.