I carabinieri del Comando Carabinieri Antifalsificazione Monetaria hanno scoperto un laboratorio di documenti falsi nel centro direzionale di Napoli. I militari hanno arrestato un 64enne di Afragola accusato di produzione e traffico di documenti falsi.
Come riporta Roma Today sono state sequestrate 49 carte d’identità in bianco valide per l’espatrio; 1 carta elettroica senza dati anagrafici; 7 carte rubate dal municipio romano di Spinaceto e dal comune di Maddaloni; 5 pantenti false senza dati; tessere sanitarie; 2 codici fiscali falsi e altri documenti. Il ‘mago’ di Afragola vendeva a 500 euro ogni documento.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.