Maglietta gialla e pistola in pugno: dura appena 17 secondi il video del raid commesso ieri pomeriggio in un negozio di telefonia a Terzigno, alle falde del Vesuvio.  Erano da poco trascorse le 18 quando un ragazzo si è introdotto armato nell’attività commerciale situata in via Armando Diaz. Era armato di pistola (rivelatesi poi a salve) ed ha fatto irruzione in un negozio di telefonia mobile gestito da cittadini del Bangladesh. Il rapinatore h intimato al gestore di consegnare denaro e telefonini ma non è riuscito a portare al termine la sua azione criminale perchè il titolare si è accorto che quella che aveva in pugno non era una pistola vera ma una a salve. A quel punto lo ha affrontato ed il ragazzo è scappato  sparando 3 colpi in aria che hanno attirato l’attenzione dei residenti, i quali hanno prontamente chiamato le forze dell’ordine. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Forse con lui c’era anche un complice. Al vaglio degli inquirenti le immagini delle telecamere della zona.

IL VIDEO DELLA RAPINA

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.