Villa Literno. Rapina un distributore di benzina, poi si costituisce: “Non riuscivo a vivere con il solo reddito di cittadinanza”

Beneficiario del reddito di cittadinanza, un 36enne originario di Ostuni, ma residente a Casal di Principe da molti anni, è stato arrestato nel Comune di Villa Literno per aver rapinato un distributore di benzina. Durante la rapina, l’uomo avrebbe minacciato il dipendente del distributore per circa 130 euro di bottino. Come riportato da ‘Belvedere News’, l’uomo dopo la rapina si sarebbe costituto autonomamente, affermando: ”Non riuscivo a vivere con il solo reddito di cittadinanza”. Il gip Rosaria Dello Stritto ha deciso di accogliere l’istanza di scarcerazione presentata dall’avvocato difensore, Mirella Baldascino, concedendo l’obbligo di firma e di dimora nel Comune di Casal di Principe.