Whatsapp, dal 2020 l’app non funzionerà più su questi smartphone: la lista

Dal suo sito istituzionale, WhatsApp ha annunciato che i dispositivi con sistema operativo iOS 8 e Android 2.3.7 non saranno più in grado di utilizzare l’applicazione a partire dal 1° febbraio 2020, a seguito di un aggiornamento della piattaforma di messaggistica istantanea. La piattaforma ha allertato, dunque, i suoi utenti che alcune funzionalità di questi dispositivi «potrebbero smettere di funzionare in qualsiasi momento», poiché la società non sviluppa più attivamente aggiornamenti per questi sistemi operativi.

A tal proposito, per un corretto funzionamento dell’app, la società raccomanda l’uso dei seguenti software: sistemi operativi Android 4.0.3, iOS 9, KaiOS 2.5.1 o versioni successive. Infine, la piattaforma suggerisce di aggiornare il sistema operativo dei telefoni alle ultime versioni disponibili.

Attualmente, coloro che dispongono dei sistemi operativi o delle versioni precedenti a quelle citate sopra, non possono più creare nuovi account o verificare quelli esistenti. Tuttavia, possono continuare a utilizzare il servizio per i prossimi 4 mesi fino alla scadenza, prevista per il prossimo febbraio.